REGIONE AUTONOMA A STATUTO SPECIALE: Doverose risposte

Devo assolutamente delle risposte a chi commentando il post “Regione Autonoma a Statuto Speciale” chiedeva delucidazioni e poneva dubbi. Innanzitutto non è assolutamente vero che la Democrazia Partecipata è strutturata su carattere referendario, e Oscar che segue questo blog da mesi lo dovrebbe già sapere a menadito; rileggetevi il post “Progetto Cantù Partecipata” oppure collegatevi al sito dl Comune di … Continua a leggere

REGIONE AUTONOMA A STATUTO SPECIALE

  Quello che pubblico oggi è il comunicato stampa con cui il “Partito d’Azione Civica” comunica ai media, della presentazione di una delibera al Consiglio Comunale di Cantù. Questo è il primo passo atto alla attuazione della costituzione di una nuova Regione a Statuto speciale. Si passa da qui poichè l’Art. 132 comma 1 della Costituzione prevede tra le possibilità … Continua a leggere

Formule di Democrazia Partecipata (2): Continua il concetto

  Prima di giungere ad illustrare alcune tra le più diffuse formule partecipative, riorganizziamo un discorso di illustrazione, magari già intrappreso in queste pagine, ma sempre utile a chiarire alcuni concetti di base. Vi informo inoltre che nei prossimi giorni vi aggiornerò sul primo atto politico del Partito d’Azione Civica….qualcosa di abbastanza “esplosivo”! Buona lettura,Giorgio.   Il funzionamento delle democrazie moderne. … Continua a leggere

Formule di Democrazia Partecipata (1)

  Riordiniamo di nuovo le idee, e partiamo per un nuovo percorso di illustazione della democrazia partecipata, e delle sue formule. Ormai abbiamo acquisito che si tratta di nuova forma di vivere i processi democratici, che si sta diffondendo a macchia d’olio in tutto il globo ed assume in ogni realtà aspetti e percorsi sempre originai e diversi. La democrazia … Continua a leggere

Un altro 25 Aprile

  Alcuni di voi (forse) si saranno chiesti come mai Giorgio non ha postato nulla sul 25 aprile; la risposta, anzi le risposte, sono due. Due risposte di carattere completamente diverso tra loro. La prima motivazione è semplice (e futile, forse, allo stesso tempo), lo avete fatto in molti, una voce in più non sarebbe di certo servita a molto; … Continua a leggere

Legge regionale toscana sulla partecipazione

  Pubblico stasera un documento scaricato dal sito della Regione Toscana che tratta della legge reginale sulla Partecipazione, di cui vi allego il testo in formato PDF. Vi auguro una buona lettura e, se siete affezionati al tema, salvate testo ed allegato, Giorgio Bargna.   legge tosc part..pdf   LA LEGGE REGIONALE DELLA TOSCANA SULLA PARTECIPAZIONE: UNA VIA INNOVATIVA PER … Continua a leggere

GIUSTIZIA CONCRETA

In questo periodo elettorale tema principe delle discussioni è stata la questione sicurezza, problema certo presente, sicuramente non marginale ma neppure superiore ad altri. Così tanto viene decantato, che il neo-premier, ancora non sa chi collaborerà con lui al governo, ancora non ha stabilito le priorità, e già parecchi ricettacoli sulla sicurezza hanno già preso forma. Si, diciamo parecchi, visto … Continua a leggere

PARLANDO DI DEMOCRAZIA PARTECIPATA 3: L’avvallo

  Vediamo quali articoli, costituzionali e internazionali, avvallano la nostra voglia di partecipazione. Una voglia che pretende che partecipazione e democrazia partecipativa vengano riconosciute dello status di valore fondamentale e vengano introdotte concretamente nella pratica normativa e amministrativa. Del resto l’orientamento esplicitato nell’art. I-46 del Trattato che adotta una Costituzione per l’Europa, dichiara che, accanto e complementarmente alle istituzioni di … Continua a leggere

Enzo Latorraca: Uno sguardo alla situazione politica

  Parliamo ancora una volta della situazione politica nazionale attuale, con le parole, pacate ma decise, di Enzo Latorraca, con me ed altri quindici padre fondatore del Partito d’Azione Civica. Conto di ritornare da domani, salvo fatti eccezionali, ad occuparmi di Democrazia Diretta e Partecipata, Autonomia e Responsabilità, poichèper me dopo domenica non è cambiato nulla. Giorgio Bargna. P.S.: vi … Continua a leggere

UNA RISPOSTA A MAURIZIO D’ALESSANDRO

  Caro Maurizio non prendere come offensive le mie parole, ti prego…. se sei navigato in politica sai che innanzitutto devi professare la tua fede, poi, eventualmente, provi a rispettare quella degli altri, provi, perchè non sempre è tollerrabile. La mia fede, in questo caso, dice che io sono contro la partitocrazia ed a favore del cittadino, per il quale … Continua a leggere