G. Miglio: L’EUROPA DELLE CITTA’

  Come promesso ieri, pubblico un testo di G. Miglio che parla dell’ Europa, un’ Europa mille miglia lontana da quella di Shengen. Buona lettura, Giorgio.   L’EUROPA DELLE CITTÀ Declineranno, una dopo l’altra, tutte le grandi strutture istituzionali che hanno caratterizzato, nel corso dei secoli, il nostro paesaggio politico. Ad esempio il Parlamento su base nazionale, non solo strutturalmente … Continua a leggere

Riflessioni del 27/02/08

Partiamo dal post sui dati ISTAT, ponyboy commenta così: salve giorgio, dai che l’istat ha fatto un passo in avanti, ha stimato al 4,5% il tasso di inflazione, questo preoccupa un poco perchè potrebbe avere effetti deleteri sul serio, se c’è qualcuno che si interessa di economia digli di spiegare per bene perchè l’ istat ha sempre tassi di inflazione … Continua a leggere

STRANI PARAMETRI

In una giornata, in cui non ho avuto assolutamente tempo, per gli amici della Rete, vi lascio comunque un pensierino della notte, Giorgio.     Ciò che è e ciò che si percepisce di Mario Schiani da “La Provincaia-on line Tutto cominciò in un’afosa giornata estiva quando qualcuno decise che era tempo di usare in maniera creativa il verbo «percepire». … Continua a leggere

IL BUCO NERO

La matematica non è un opinione, e se i soldi alla fine del mese non bastano più un motivo deve pur esserci. Qualcuno ci ha raccontato sin oggi che certo non poteva essere colpa dell’inflazione o del carovita perchè limitati. Ma in questo articolo tratto da “La Provincia-on line” vediamo come ormai anche l’ ISTAT non possa più mentirci. Approfittando … Continua a leggere

PRIVACY ???

Una riflessione sulla privacy nell’era moderna, un sorriso amaro sulla politica ed un’ analisi della situazione del “centro” nella nostra situazione politica; il tutto estratto dagli ultimi due numeri de “La Provincia-on line”.Buona lettura e buona settimana, Giorgio Bargna.     Aiuto, siamo tutti spiati Una volta, negli anni (belli?) in cui la parola computer indicava al massimo un Commodore … Continua a leggere

E. Benetazzo: FUGA DA “BANCATRAZ”

Il “Grillo” della finanza sempre critico verso il mondo bancario. Condivisibili o no, ecco ancora sue teorie, buona lettura e buon week end a tutti voi, Giorgio.   FUGA DA BANCATRAZ di Eugenio Benetazzo www.eugeniobenetazzo.com/tour.html www.youtube.com/eugeniobenetazzo   Recentemente è uscito l’ennesimo report di Assogestioni che dimostra come il sistema bancario sia profondamente in crisi. Sia chiaro che questa crisi nulla … Continua a leggere

M. Fini: LA DEMOCRAZIA RAPPRESENTATIVA E LA DEMOCRAZIA DIRETTA

Pubblico oggi un articolo, pubblicato nel settembre del 2006 dal giornale Vicenza Più, dove M. Fini parla delle fregature che la Democrazia Rappresentativa ci infligge, e dove sostiene a suo modo gli strumenti della Democrazia Diretta. Vi segnalo particolarmente la penultima domanda, anzi la penultima risposta. Vi allego l’ articolo nel formato PDF originale che ho scaricato dalla rete, nel … Continua a leggere

E’ ufficialmente nato il PARTITO D’ AZIONE CIVICA

Martedì sera, come preannunciato, ho partecipato all’ultima riunione del Comitato Promotore del Partito d’Azione Civica. Durante la serata, si è ufficialmente costituito il P.A.C., e conseguentemente si è disciolto il precedente Comitato. Si è anche confermata la scelta del simbolo che al più presto presenzierà sul sito e nei documenti ufficiali. Si è stabilita la cronologia delle azioni da intrapprendere … Continua a leggere

ASSOCIAZIONE “VIVIAMOLAVITA”

La risposta di un’associazione che avevo contattato, invitandola a pubblicizzare i propri scopi sul mio blog, visto che li condivido. Li ringrazio e li invito, in caso lo ritenessero opportuno, ad usufruire ancora di questo spazio.Alla prossima, Giorgio.   Caro Sig, Giorgio, le chiedo scusa per il ritardo nella risposta e la ringrazio di cuore per la sua disponibilità . … Continua a leggere

I° CONGRESSO DI “LAVORI IN CORSO”

Si è tenuta ieri, presso il Centro Civico di Vighizzolo di Cantù, la prima sessione del I° Congresso di “Lavori in Corso”. La sessione si è articolata in due parti. Il mattino si è discussa democraticamente, il tutto è durato più di tre ore, la Carta dei Principi (appena avrò il file la pubblicherò), alla quale, con partecipazione accorata di … Continua a leggere